Interferenze 2006 – Biosphere

Si conclude in queste ore la quarta edizione di Interferenze – New Arts Festival, che quest’anno ha scelto il tema “Naturalis Electronica”. Nei tre giorni del festival si è esplorato il rapporto che intercorre fra il dominio digitale ed il mondo organico attaverso una serie di dibattiti, workshop (come quello in cui i partecipanti erano invitati a costruire un proprio “modulo solare sonoro”, un dispositivo che emetteva diversi versi di uccelli, a seconda della quantità di luce a cui erano esposti), installazioni (come, Acquatic, che riproduceva un ambiente acquatico sonoro sensibile al movimento delle persone che attraversavano il luogo dell’installazione), seminari, proiezioni e, naturalmente, performance live di musicisti internazionali. Il tutto immersi nel verde della Valle Caudina.

Post-rock Notes ha provato a seguire dal vivo la performance di Biosphere ma, sfortunatamente, il diluvio che si è scatenato il primo giorno ha costretto a scappare in molti, noi compresi, per non rischiare di rimanere intrappolati fra le montagne della provincia avellinese. Per fortuna, ma anche per farci disperare ancora di più di come sono andate le cose, il sito ufficiale di Biosphere è gravido di mp3 che potrete ascoltare per capire cosa ci siamo persi!

The fourth edition of the Interferenze – New Arts Festival is ending at this time, this year’s theme was “Naturalis Electronica”. During the three days of the festival they’ve covered the relation that exsits between the digital and organic world through a series of debates, workshops (among which the one where the ones participating were invited to built their own “solar sound module”, a device that produced different bird noises, according to how much light they were exposed to), installations (like, for example Acquatic, that reproduced an aquatic environment sensitive to the sound that people made going through it), seminars, short films and, of course, live performances of international musicians. All of the green of Valle Caudina.

Post-rock Notes tried to follow the live performance of Biosphere but, unfortunately, the Great Flood took place there and many had to run for it, including us, to avoid being stuck between mountains of Avellino. Fortuntely, but also to make us despair even more about how things turned out, the official web site of Biosphere is copious with mp3 that you will be able to listen to and understand what we missed.

Technorati technorati tags: , , , , , , ,
powered by performancing firefox

Annunci