Digressione Cinematografica

Da ora a natale usciranno ottimi film, sappiatelo.

Ne segnaliamo 4 su tutti che dovrebbero beneomale lasciare il segno, fare breccia nei nostri cuori e renderci un pò più felici di vivere su questa terra, nonostante Kim Jong-il abbia l’atomica

su tutti: The Science of Sleep, di Michel Gondry (per inciso, non è sicuro che esca per natale, si spera, ecco)

Il regista francese, regista e co-premio oscar con Charlie Kaufman per la sceneggiatura del suo film Eternal Sunshine of The Spotless Mind, si è messo alla prova con il suo primo film sceneggiato completamente da lui, e non girato ad hollywood, bensì in terra natìa, e con numerose incursioni biografiche nel protagonista del film, Stephane, interpretato da Gael Garcia Bernal.

Gondry, oltre ad essere regista cinematografico, con il tre film sulle spalle per chi non lo sapesse, è probabilmente il più grande regista di videoclip della storia

la protagonista femminile è Charlotte Gainsbourg, figlia di Serge e nuova icona del cinema indipendente (chi non l’avesse vista in Nuovomondo di Crialese rimedi al più presto) che è anche lei una new entry nel club dei cantanti/attori, con il disco 5.55, registrato in collaborazione con gli Air (ne parleremo poi, tranquilli!).

Da segnalare anche la presenza nel cast di Alain Chabat e di Miou Miou.

godeveti il trailer!

Between now and Christmas many good films will be coming out.

We’re talking about four that should leave a mark, open up our hearts and make us happier to live on this earth, even though Kin Jong-il has the bomb.

Among all: The Science of Sleep, by Micheal Gondry (actually it’s not sure it’s coming out before Christmas, we hope so, though)

French director, co-Oscar with Charlie Kaufman for The Eternal Sunshine of the Spotless Mind’s screenplay, tested himself with his first film entirely written by him, not recorded in Hollywood but on native soil, and with many biographic incursions from the protagonist of the film, interpreted by Gael Garcia Bernal.

Gondry not only is a film director, of three films if anybody wants to know, but is also probably the best videoclip director in history.

The female protagonist is Charlotte Gainsbourg, Serge’s daughter, new icon of indie films (who hasn’t seen her in Nuovomondo and Crialese needs to put rimedy to that immediately) and is a new entry in the singers/actors club, with the album 5.55, recorded in collaboration with Air (we will talk about that later, don’t worry!)

Notice in the cast the presence of Alain Chabat and Miou Miou.

Enjoy the trailer!

Gli altri Film Sono Marie Antoinette (di Sofia Coppola), A Scanner Darkly (Di Richard Linklater) e L’Amico di Famiglia (di Paolo Sorrentino). Cliccate su Continua!

The other films are Marie Antoinette by Sofia Coppola, A Scanner Darkly by Richard Linkater and L’Amico di Famiglia by Paolo Sorrentino. Click “continua”!


Marie Antoinette

Terzo film di Sofia Coppola, ovviamente figlia d’arte, ma non è di certo la prima scema sulla piazza, essendo pur sempre la regista di due capolavori come il Giardino delle Vergini Suicide e di Lost in Translation, per il quale ha avuto anche la nomination all’oscar come miglior regista (prima regista americana donna ad essere nominata agli oscar).

Stavolta torna con un film girato in costume a Versaille sulla storia dell’ultima regina di Francia, ghigliottinata durante la rivoluzione francese, che salì sul trono a 19 anni, viziatissima e assolutamente ignara del mondo esterno alle reggie e i palazzi di corte.

da segnalare è la colonna sonora, tipicamente indie come in tutti i film della Coppola: Aphex Twin, Squarepusher, Air, Cure, New Order, Strokes e un sacco di altra bella gente.

ed ecco il trailer

The third film by Sofia Coppola, even with her family behind her shoulders, stands her own, being the director of two masterpieces The Virgin Suicides and Lost in Translation, for which she had an Oscar nomination for best director (first american woman director to be nominated for an Oscar).

This time she comes back with a film about the last Queen of France in Versaille, who was beheaded by guillottine during the French Revolution, was crowned at nineteen, was incredibly spoiled and had no clue of life outside the court.

Notice the indie soundtrack as usual of her films: Aphex Twin, Squarepusher, Air, Cure, New Order, Strokes and lot of others.

And here’s the trailer.

A Scanner Darkly

Con regia di Richard Linklater, tratto da un romanzo di Philip K. Dick, il film esce il 20 Ottobre, con Keanu Reeves protagonista e un cast non da poco con Woody Harrelson, Winona Rider e Robert Downey Jr.

Mr. Linklater ha voluto girare questo film con una tecnica particolarmente innovativa, chiamata rotoscoping, già testata nel suo Waking Life, in cui alcuni fotogrammi ricalcati in computer graphic da fumettisti rendono il film somigliante a un film d’animazione.

È senz’altro una follia, e non possiamo che consigliavelo!

Perdipiù la OST del film comprende musicisti del calibro dei Radiohead, Graham Reynolds, e pezzi di Thom Yorke solista.

Beccatevi il trailer con la colonna sonora dei M83

Directed by Richard Linkater, based on a novel by Philip K. Dick, the film will be in theatres October 20th, starring Keanu Reeves as main character and with Woody Harrelson, Winona Rider and Robert Downey Jr.

Mr. Linkater wated to direct this film with a particulary innovative technique called retroscoping, already tested on his Waling Life, in some photograms in computer graphic by comic designers make the film resemble a similar to a anime film.

It’s undoutebly madness and we can’t do otherwise, we reccomend it!

The OST of the film comprehends musicians like Radiohead, Graham Reynolds, and pieces by solist Thom Yorke.

Here’s the trailer with the soundtrack by M83.

Riguardo L’Amico di Famiglia, nuovo film di Paolo Sorrentino, da noi considerato l’unico regista degno di chiamarsi tale proveniente da questa infame nazione, possiamo dire che uscirà il 10 Novembre nei cinema e che se mantiene in livello degli altri due film precedenti sarà un filmone.

Con Giacomo Rizzo, Laura Chiatti e Fabrizio Bentivoglio nel cast, Sorrentino Torna a scrutare nell’animo dei suoi personaggi, mettendone in risalto le nefandezze e le ambiguità, raccontando di Geremia de Geremei, usuraio con un rapporto morboso verso tutto e tutti: all’apparenza un personaggio negativo in cui però si evidenziano i suoi lati umani, al fine che lo spettatore se ne leghi empaticamente.

Nella colonna sonora abbiamo riconosciuto “Over The Pond” di Album Leaf, in collaborazione con Jònsi dei Sigur Ròs, “My Lady’s Story” e un altro pezzo di cui non ricordiamo il titolo di Antony & The Johnsons, “Yeah” degli LCD Soundsystem, e “One With The Freaks” dei Notwist, e la cosa non ci soprende, e ci fa ben sperare per il futuro, dato che Mr. Sorrentino ci ha “viziato” con colonne sonore affatto male…
Guardate voi stessi!

About L’Amico di Famiglia, new film by Paolo Sorrentino, considered by us the only director worth of the name coming from this country, we can say that it will be coming out the 10th of November in theatres and if it stayes at the same level as the previous two films it will be great.

With Giacomo Rizzo, Laura Chiattia, and Fabrizio Bentivoglio in the cast, Sorrentino keeps molding the spirit of his characters, emphasising their wicked and ambiguous sides, talking of Geremia de Geremei, an usurer with a morbose relationship with everyone: in appearance a negative character in which his human sides are evidenced, so the spectator bonds empathically with him.

Of the soundtrack we know, from certain sources, that it should contain the track “Over the Pond”, by Album Leaf, in collaboration with Jonsi by Sigur Ros, and that doesn’t surprise us, and it makes us be hopeful for the rest, since Mr. Sorrentino has spoiled us with really great soundtracks…
Guardate voi stessi!

Ed Eccovi il Trailer

And here’s the trailer

[By Hullabaloo, ma è da segnalare il fatto che Woland si è divertito non poco a scrivere meco questo post]
[By Hullabaloo, but notice that Woland had a lot of fun writing this post with me]

Advertisements