Updates from gennaio, 2008 Attiva/disattiva nidificazione dei commenti | Scorciatoie da tastiera

  • violentlover 1:55 pm il January 30, 2008 Permalink | Rispondi  

    AAVV italian dub community/showcase vol.1 

    Esce per i nostri amici di …aquietbump, questa realese che contiene alcune delle migliori realtà dub della nostra terra!!!
    Basata sul motto “Cooperazione, niente competizione”.

    Cliccate sull’immagine per andare al download.

    Our friends from …aquietbump have released an “italo dub roots compilation”, containing the hard work of bands and crews of Italian dub community.
    It is based on the motto “cooperation, no competition”.

    Click on the image to download the showcase. 

    aqbmp011_idc01-frontcover500pxl.jpg

    Cerchi buona musica? Scarica Gratis la Compilation di PRN! Il meglio della scena post-rock/elettronica/alternativa italiana condensata in 12 emozionanti brani.

    Looking for good music? Download for free PRN’s first compilation! The best of Italian post-rock/electro/alternative scene summed up into 12 stirring tracks.

     
  • violentlover 2:29 pm il October 23, 2007 Permalink | Rispondi  

    Nuove Uscite 

    Il periodo ottobre/novembre, oltre a trasportarci dall’autunno all’inverno, ci porta anche in una nuova atmosfera musicale, fatta di un mood diverso da quello estivo. Le nuove uscite discografiche rimarcano questo concetto. Così è per il nuovo disco del producer danese Trentemoller dal titolo “The Chronicles” e per l’ultima fatica di Swayzak, duo inglese che nell’ ultimo lavoro abbandona i suoni minimalisti per avvicinare sonorità elettroniche più psichedeliche e dopo quasi 15 anni di carriera sono sempre al passo con i tempi anche i questo “Some Other Country”. I grandi Underworld escono con “Oblivion With Bells”, lavoro cupo e decadente come non mai. Nuovo ed incantevole disco per lo svedese Josè Gonzales, con “In Our Nature”; disco uscito a fine settembre ma che si associa per umoralità alle altre release citate fin ora. Si rifà viva anche Roìsìn Murphy, la bionda ex leader dei Moloko, con il suo “Overpowered”, album dalle sonorità vagamente electro. Nuovo disco anche per Sam Bean aka Iron and Wine, che con il suo “The Shepherd’s Dog” porta a piena maturazione il suo discorso folk/avant-country. Rimanendo in tema di folk sperimentale, nuovi lavori anche per gli islandesi Seabear (per amanti dei Mùm) e Okkervil River. Ritorna anche una delle band culto del scena kraut-elettronica mondiale, gli Einsturzende Neubauten di Blixa Bargeland, con “Alles Wieder Offen”, tutto è ancora aperto e possono ancora dire la loro. Infine tre uscite dal sapore meno “freddo”, sono quelle degli Amari con il nuovo “Scimmie d’ amore” e dei The GO!Team con”Proof of Youth”. Ultima e doverosa citazione per “Late NightTales“, volume compilato in questa occasione da Norman Cook ovvero il signor Fatboy Slim, che per questa uscita ri-edita tra gli altri brani di Kraftwerk e Velvet Underground. Si prospetta davvero un bel inverno.

    Enjoy!!!

    English: The time between october and november, apart from taking us from autumn to winter, take us in a new musical atmosphere, made up of a different mood from the summer one. New recording issues point out that idea. In This way is the new album of Trentemoller, Danish producer, called “The Chronicles” and The last work of Swayzak, English due; in the last time Swayzak has left behind a minimal sound to meet an electronic sound more psychedelic, and after almost 15 years of career is always in step with time even with this “Some Other Country”. The great Underworld issue with “Oblivion with Bells”, as dark and decadent as never. New and amazing album for the Swedish Josè Gonzales, with “In Our Nature”; album issued in the end of september but it’s linked to the other releases for mood. Roìsìn Murphy come out also again, the blonde girl ex leader of Moloko, with her “Overpowered”, album with sounds vaguely electro. New issue for Sam Bean aka Iron and Wine also, with his “The Shepers’d Dog” has developed his speech about folk/avant-country. Staying on the sperimental folk topic, new works for Seabear (adviced to Mùm’s lovers) and Okkervil River, from Iceland. The  Einsturzende Neubauten of Blixa Bargeland, one of the cult band in the kraut-electro scene, come back with a new album, “Alles Wieder Offen”,that means “Everything is still opened” and as a matter of fact, they can still have their say. In the end there are three new issues not so “cold” as the other ones; they are from “Amari” (their albul is called “Scimmie d’amore”) and from The GO!Team (its name is “Proof of Youth). At last but not the least “Late NightTales“, a compilation made up by Norman Cook, to be more precise Mr. Fatboy Slim, that in that issues had edited again some songs from Kraftwerk and Velvet Underground. A very good winter looks possible.

    Enjoy!!!

    Thanks to the Glove for the translation.

     
  • violentlover 7:34 pm il May 22, 2007 Permalink | Rispondi  

    Cirkus-Laylow 

    Ricordo la prima volta che ho ascoltato questo disco; ero a Parigi in una grande catena di cui non faccio il nome e la mia ragazza mi fa: ” senti un pò questo gruppo”, e da allora non ho più potuto farne a meno. L’album è oramai uscito da un anno, ma lo ascolto ancora incessantemente. Il gruppo svedese si avvale in questo radioso album della collaborazione di Neneh Cherry(la sorella di Eagle Eye e figlia del trombettista Don), famosa per la sua attività nel Bristol Sound, quello di Massive Attack e Portished tanto per intenderci. Ed è propio al suono di Bristol e ai gruppi citati che il progetto strizza l’occhio, forse con un pizzico di solarità in più. Un substrato elettronico, un pò di dub, ritmi in levare e voci calde, per il disco che difficilmente ti scordi.

    Ascoltate “Fuc all the doh”:

    http://moses.last.fm/download/19895750/fuc%2Ball%2Bthe%2Bdoh.mp3

    Potete guardare inoltre il video di “Starved”:

    Infine visitate il loro space:

    http://www.myspace.com/cirkus

     
  • violentlover 5:39 pm il May 16, 2007 Permalink | Rispondi  

    MOU – Memory Recall 

    Finalmente è una parola che in questi giorni uso parecchio. Finalmente posso di nuovo usare internet dopo settimane di agonia, finalmente torno a scrivere sul nostro PRN dopo settimane di oblio e finalmente esce il nuovo lavoro dei mou dopo due anni di fremente attesa. Si sa ancora poco, a parte il titolo che rimanda al tragico terremoto dell’80 e alla label, la sempre “nostra” A Quiet Bump che è oramai divenuta di casa qui. Attendiamo trepidanti.

    memoryrecall.gif

     
  • violentlover 2:18 pm il April 4, 2007 Permalink | Rispondi  

    Deadbeat – Something Borrowed, Something Blue 

    Qusto è un vero disco di elettronica multi-sfaccettata!!!! Se ascoltate i primi due pezzi, ritroverete al massimo splendore l’ elettronica naturalista di certi boards of canada, capace di farvi immaginare fiumi e verde nella vostra stanza al centro del soffocante grigio cittadino. Si apre al dub , con suoni così minimali da farvi battere i vostri neuroni l’uno contro l’altro. Riesce ad avvolgervi con caldi giri di basso, portandovi in luoghi equatoriali, che vi faranno dimenticare i problemi quotidiani e vi proietteranno in nuove dimensioni. Fortemente consigliato.

    Visitate il suo my space:http://www.myspace.com/deadbeatcomputermusic
    Oppure su:http://www.techno.ca/deadbeat/

    1_small.jpg

     
  • woland783 7:08 pm il February 5, 2007 Permalink | Rispondi  

    Sardinia Bass Legalize – Free Download 

    sblNuova uscita per la Aquietbump, netlabel indipendente italiana che produce artisti dub fra cui i Mou Project, di cui abbiamo già parlato qui.  Questa volta si tratta del primo disco dei Sardinia Bass Legalize, formazione nata dalla collaborazione dei due dub producer sardi King Kietu e SensitiveDub. Composto da 6 brani, il cd è distribuito gratuitamente sotto licenza creative commons tramite le pagine del sito della AQB. Lo trovate in versione zippata a questo indirizzo (il collegamento è in alto a destra). Direttamente da questa pagina potretete invece ascoltare la traccia numero 2 del cd, intitolata Minimal Land.

     
  • woland783 7:42 pm il July 1, 2006 Permalink | Rispondi  

    Mou Project 

    Per il ciclo “La dub del sabato sera”, ecco a voi un intero ep dei Mou Project, formazione avellinese vincitrice dell’Arezzo Wave 2002. Liberamente scaricabile all’indirizzo http://www.aquietbump.com/, il ###NTAIN VIBES EP è composto da 6 tracce (3 delle quali le trovate anche sulla loro pagina MySpace) fra cui segnalo Radio Gap Dub, che riprende la registrazione dell’incursione della polizia alla sede di Radio Gap, durante i movimentati giorni del G8 di Genova, remixata in salsa drum&bass. L’uso di eco per sottolineare i passaggi più drammatici di quei momenti rende la registrazione ancora più incisiva…: Sarà complicato arrivare alla fine della canzone per chiunque abbia esperienza diretta di quei giorni!

    O almeno… per me è stato complicato!

    Vi lascio con l’indirizzo del loro sito ufficiale: mouproject.com

    [Grazie ad Irene per la segnalazione]

    For the Saturaday Night Dub here’s a whole ep by Mou Project from Avellino, Campania, Italy winner of the Arezzo Wave 2002. Free download from http://www.aquietbump.com/, the### NTAIN VIBES EP had 6 tracks (three of which you will find on their MySpace page) among which I flag Radio Gap Dub, that takes the recording of the raid at Radio Gap, during the dramatic days of the G8 in Genova, Italy, remixed in salsa drum&bass. The use of the echo to underline dramatic passages makes the recording more incisive…: it will be hard for people who have had direct experience of those days to get to the end of the song!

    Or at least it was for me!

    Thier official web site is http://www.mouproject.com

    [Thanks to Irene for pointing out the song!]

     
c
scrivi un nuovo post
j
post successivo/commento successivo
k
post precedente/commento precedente
r
Rispondi
e
Modifica
o
mostra/nascondi commenti
t
torna a inizio pagina
l
vai all'accesso
h
mostra/nascondi aiuto
shift + esc
Annulla