Updates from dicembre, 2007 Attiva/disattiva nidificazione dei commenti | Scorciatoie da tastiera

  • violentlover 12:35 pm il December 19, 2007 Permalink | Rispondi  

    Kaleidoscope Festival – Giardini di Miro’ Vs. Il Fuoco 

    Arti che si scontrano, si battono e alla fine si uniscono e fondono in una comune emozione. Le superstar indie, gli emiliani Giardini di Mirò si cimentano nella sonorizzazione de “Il Fuoco” di Giovanni Pastrone (il regista di “Cabiria”,che propio in questa pellicola usa per la prima volta lo pseudonimo dannunziano di Piero Fosco); l’opera divisa in tre episodi, La Favilla, La Vampa, La Cenere, narra l’amore struggente tra il pittore Mario e la poetessa di cui si innamora e che riaccende in lui la fiamma dell’ispirazione. Accende così anche la vampa dell’ispirazione nei “Giardini”, che si spingono nel difficile campo della sonorizzazione filmica. Ad aprire la serata, ci saranno gli El-Ghor, una delle più abili realtà del panorama musicale nostrano. Una serata dalla calda avvolgenza, che vi permetterà di riscoprire le più intime emozioni del vostro animo.

    Ecco un estratto del live dei Giardini di Mirò:

    Space del festival.

    English:Arts locking horns, bumping into themselves and in the and they mix themselves and blend in a common feeling. Indie superstar, Giardini di Mirò from Emilia Romagna, attempt to give a sound to “Il fuoco” by Giovanni Pastrone (director of “Cabiria”; in this movie he use foor the fist time the nick name Pietro Fosco); This work, splitted in three episods, “La Favilla”, “La vampa”, “La cenere” tells about the distressing love between Mario the painter and the poet that makes him fall in love and that fire again the flame of inspiration. In the same way she fire the same flame in “Giardini di Mirò; they drive to the difficoult field of giving a sound to a movie. The opening act will be played by El-Ghor, one of the most valuable band in Campania. A nigh of hot atmosphere, that’ll let you discover the most profound emotion of your soul.

     
  • woland783 12:12 pm il October 10, 2007 Permalink | Rispondi  

    Heima – Anteprima del Film e Concerto a Roma 

    Sigur RosDel nuovo film dcumentario dei Sigur Ros, in uscita il 2 novembre, vi abbiamo parlato (con tanto di trailer) qui. Ora torniamo sull’argomento per dirvi che il 23 ottobre Heima sarà presentato al Roma Film Festival alle ore 19, presso l’Auditorium Parco della Musica, sala Sinopoli. Alla proiezione del film seguirà una performance semiacustica dal vivo del gruppo. Come mancare?

    Info sul prezzo ed ulteriori dettagli seguiranno.

    Qui la pagina dell’evento sul sito ufficiale del Roma Film Festival

    [fonte: mtv news]

    English: We had already spoken here of the new Sigur Ros’documentary film that will be released on 2nd of November. Now we come back to the topic to tell you that on the next 23rd October, Heima will be presented in Roma Film Festival at 7 o’clock pm, in “Auditorium Parco della Musica, sala Sinopoli”. After the screening of the movie there will be a semiacoustic live performance. How can you miss it?

    In the next future we’ll give you more information about prize and other details.

    Here is the web page on the official Roma Film Festival’s web site

    [from mtv news]

    Thanks to the Glove for the translation.

     
  • woland783 5:12 pm il August 19, 2007 Permalink | Rispondi  

    Stop Motion Animation with Post-It 

    [visto il nostro nuovo logo? 🙂 Grazie a Coky per averlo creato!]

     
  • woland783 7:18 pm il August 1, 2007 Permalink | Rispondi  

    Due nuove uscite per i Sigur Rós a novembre. 

    Per il 5 novembre è prevista l’uscita di un film-documentario-live dei Sigur Rós registrato in giro per l’Islanda dalla band. Il film si intitolerà Heima. Per questa occasione è stato da pochissimo allestito un mini-sito, che trovate a questo indirizzo, in cui è possibile vedere il trailer del film in alta definizione (trovate la versione disponibile su YouTube qui giù). Inoltre, il 5 novembre vedrà anche arrivare sugli scaffali dei negozi di dischi anche il doppio album “Hvarf-Heim“. Il primo disco, Hvarf, conterrà 3 canzoni inedite (nell’ordine ‘Salka’, ‘Hljomalind’ ed ‘I Gaer’) nonchè una nuova versione di Von. Nel secondo invece, intitolato Heim, saranno presenti le versioni stumentali di ‘Samskeyti’, ‘Staralfur’, ‘Vaka’, ‘Agaetis Byrjun’, ‘Heysatan’ e ‘Von’. Vi terremo aggiornati non appena saranno  disponibili nuovi dettagli. Voi intanto prendete un calendario, una penna rossa e fate un bel cerchio sul 5 di Novembre. Sarà un giorno da ricordare! 😉

     
  • sciain 8:16 pm il May 4, 2007 Permalink | Rispondi  

    Teho Teardo d’argento 

    teho

    Vista l’attenzione richiamata da questo precedente post, è d’obbligo spendere due parole per la nomination ricevuta da Teho Teardo al Nastro d’Argento per la miglior colonna sonora.
    Dopo la nomination nel 2005 con il film “Lavorare con lentezza” di Guido Chiesa, Teardo si riconferma tra i migliori compositori italiani, dividendo la candidatura con artisti del calibro di Ennio Morricone.
    Fra i 39 film rappresentati, “L’amico di famiglia” è stato nominato per un totale di ben cinque Nastri.
    Le premiazioni dell’importante premio cinematografico avranno luogo il 23 giugno sul palco del Teatro Antico di Taormina.
    Noi le attendiamo con ansia, tifando per Teho e per il regista Sorrentino!

    Questi i candidati alla miglior colonna sonora:
    Antonio Castignanò – Nuovomondo
    Andrea Guerra – La ricerca della felicità
    Lele Marchitelli – Quale amore
    Ennio Morricone – La sconosciuta
    Pivio & Aldo De Scalzi – Piano 17 / Maradona, la mano de Dios
    Teho Teardo – L’amico di famiglia

     
  • woland783 11:57 pm il March 13, 2007 Permalink | Rispondi  

    The U.S. vs John Lennon arrives in Italy 

    Molto tempo fa avevamo parlato di un documentario sul tentativo dell’amministrazione Nixon di mettere a tacere l’ex Beatles John Lennon in seguito alle sue dichiarazioni pacifiste ritenute devianti. Il documentario si chiamava “The U. S. vs John Lennon”. La notizia di oggi è che, a distanza di otto mesi e mezzo, il documentario arriverà finalmente nelle sale italiani il primo giugno di quest’anno col titolo “U.S.A. contro John Lennon”. La notizia farà sicuramente piacere a quanti lo aspettavano da tempo e avevano ormai quasi perso le speranze! Per il trailer originale del film, rimandiamo al nostro precedente articolo, che potete leggere qui.

     

    In September we talked about a documentary film based on the attempt by Nixon’s administration to shut up the ex Beatles’ John Lennon, due to his pacifistic statements. The documentary title was “The U.s. vs John Lennon”.
    Today’s news is that, more than eight months later, the documentary is going to arrive in Italian’s cinemas on June 1.
    The news will certainly delight everyone who has waited such a long time for this film and was losing all hope. To see the original trailer of the film, go to our previous post that you can read here.

     
  • woland783 12:45 am il February 21, 2007 Permalink | Rispondi  

    Digressione Cinematografica 3: The Simpsons Movie 

    E’ ancora presto per parlarne e per discutere sulla bellezza o meno del film dei Simpsons che uscirà nei cinema a luglio ma non potevamo non cominciare ad accennare l’argomento, dal momento che ieri è stato diffuso il nuovo trailer, questa volta molto più lungo e significativo dei due che l’hanno preceduto. A giudicare da quanto vedrete cliccando play qui giù pare ci sia da aspettarsi grandi cose… Resteremo in attesa!

    It’s still soon to talk about The Simpons’ movie coming out in July, but we couldn’t ignore this topic, since yesterday a new trailer has been spread out, this time longer and more remarkable than the previous ones.
    On face of it, we must say there is a lot of expectation… just keep on waiting!

     
  • woland783 3:46 pm il December 9, 2006 Permalink | Rispondi  

    The Beatles – Yellow Submarine. Guarda il film completo su PRN 

    Abbiamo recuperato su Google video questa chicca datata 1968 e non abbiamo potuto non inserirla! Dopo il film completo dei Daft Punk, Interstella 5555 che trovate a questo indirizzo, vi proponiamo un altro lungometraggio. Si tratta questa volta addirittura di Yellow Submarine dei Beatles!

    Ispirato dall’omonima canzone, il film è ambientato a Pepperland, un’Utopia sottomarina che prende il nome dal suo protettore, il Sergeant Pepper (si, quello della Lonely Hearts Club Band! :D). Nella città, popolata da amanti della musica, tutto scorre sereno finchè i malvagi Blue Meanies la attaccano rendendo tutto il paese triste. Toccherà quindi ai Beatles instaurare di nuovo la pace, in modo che tutti vivano felici…

    Prodotto e diretto da George Dunning, il film include alcune canzoni dei Beatles e pezzi strumentali di George Martin, poi riunite nella disco della colonna sonora ufficiale intitolato, ovviamente, Yellow Submarine. Per avere tutte le informazioni di cui avete bisogno su questo film rimandiamo a wikipedia. per vederlo, cliccate play qui giù!

    [Buon compleanno Piera!]

     
    • Gigabeats 3:03 am il dicembre 12, 2006 Permalink | Rispondi

      Meraviglioso ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! !
      noto con piacere che i nostri due luoghi virtuali trattano argomenti contigui.

    • MissVengeance 8:17 am il dicembre 26, 2006 Permalink | Rispondi

      lo stupore di trovare tutto yellow submarine su youtube è stato inferiore solo a quello di trovarci anche il mio amato Help! Gh! Buona visione! 😀

    • MissVengeance 8:18 am il dicembre 26, 2006 Permalink | Rispondi

      (pardon, google video.)
      (e il link non funziona.)
      (vabbè basta andare su gùgol video e scrivere “beatles help”, insomma)
      (ah, e buon natale!)
      (meglio tardi che mai…)

  • woland783 12:53 pm il November 26, 2006 Permalink | Rispondi  

    Daft Punk – Interstella 5555: guarda il film completo! 

    Interstella 5555: The 5tory of the 5ecret 5star 5ystem è un cartone animato giapponese rilasciato del 2001 e diretto da Leiji Matsumoto e Kazuhisa Takenouchi. Prodotto dalla Toei Animation, il film altro non è che la trasposizione grafica del disco Discovery dei Daft Punk. Le canzoni che compongono il disco fanno da sottofondo all’intero film, integrandosi con esso e creando un rapporto bidirezionale fra immagini e canzoni.
    Siamo andati a recuperare i 14 video che compongono il film completo su youtube, li abbiamo messi in ordine e linkati in questa pagina. Il primo video, “One more time”, qui sotto. Gli altri su continua.

    Buona visione!

    “Interstella 5555: The 5tory of the 5ecret 5star 5ystem” is a Japanese cartoon released in 2001 and directed by Leiji Matsumoto and Kazuhisa Takenouchi. Produced by Toei Animation, the movie is the graphic transposition of Daft Punk’s album, “Discovery”. The songs that constitute the record are the background of the entire film, mixing themselves with it and establishing a bidirectional connection between images and music.
    We have found on youtube all the 14 videos that compose the whole movie, we have set them in order and linked in this page. The first video, “One more time”, is here below. To see the following ones, click on “continua”.

    Enjoy yourself!

    Continua

     
    • ntunè 1:38 pm il novembre 26, 2006 Permalink | Rispondi

      gnomo sei pazzo

    • astasia 8:23 pm il novembre 26, 2006 Permalink | Rispondi

      Mi e’ sempre piaciuto da morire l’insieme di questi video e non sono MAI riuscita a vederli tutti!!!!
      Grazie per la segnalazione
      Astasia

    • chissenefrega 7:50 pm il novembre 27, 2006 Permalink | Rispondi

      Sono allibito… :-O
      adoro i Daft Punk, ottima idea quella di “riunificare” tutti i video

    • QueenOfDarkAngels 3:04 pm il dicembre 23, 2006 Permalink | Rispondi

      Wow!
      Ne parlavo proprio ieri!!
      li stavo cercando^^
      Grazie di averli messi!!^^

    • Fulvio 10:07 pm il dicembre 26, 2006 Permalink | Rispondi

      Un ottimo lavoro, grazie, un bel regalo di Natale. Ma sapete dove trovare il DVD – se esiste- del film? Grazie

    • Cricé 10:48 pm il marzo 1, 2007 Permalink | Rispondi

      Gracias, yo vivo en Guatemala, hablo español, pero me encantó su regalo.

      Estos videos son fantásticos.Otra vez gracias.

  • woland783 5:14 pm il November 19, 2006 Permalink | Rispondi  

    Marie Antoinette – Colonna sonora del film. 

    Ambienti sfarzosi, vizi di corte, belle principesse, principi impacciati e gli Strokes quando meno te li aspetti. Tutto questo e molto altro nel terzo film di Sofia Coppola sull’ultima regina di Francia, Marie Antoinette, vissuta a Versaille all’epoca della rivoluzione francese.

    Da sottolineare è la scelta della colonna sonora, data l’ambientazione del film, fra cui spiccano infatti Aphex Twin accanto a Vivaldi, Squarepusher accanto a Domenico Scarlatti, poi gli Air, i già citati Strokes, i Cure, Siouxsie & The Banshees e le musiche originali di Dustin O’Halloran. Una scelta coraggiosa, come l’ha definita qualche critico, ma secondo noi più che azzeccata.

    Il trailer e qualche altra informazione sul film in questo nostro post precedente. Qui giù invece la track list completa.


    Sumptuous sceneries, court vices, beautiful princesses, clumsy princes and the Strokes when you don’t expect it to happen!
    This and much more in Sofia Coppola’s third film, based on the last queen of France, Marie Antoinette, who lived in Versaille during the French revolution.

    We must point out the choice of the OST, since the setting of the movie wouldn’t evoke such music, in which stands out Aphex Twin beside Vivaldi, Squarepusher and Domenico Scarlatti, then Air, the already mentioned Strokes, the Cure, Siouxsie & The Banshees and the original soundtrack by Dustin O’Halloran. A plucky selection, as some reviewer depicted it, but extremely suitable, according to our opinion.

    You can find the trailer and further informations in this previous post.
    Here’s the full tracklist, instead.

    Disco 1:
    1. Hong Kong Garden – Siouxsie & The Banshees
    2. Aphrodisiac – Bow Wow Wow
    3. What Ever Happened – The Strokes
    4. Pulling Our Weight – The Radio Dept.
    5. Ceremony – New Order
    6. Natural’s Not In It – Gang Of Four
    7. I Want Candy (Kevin Shields Remix) – Bow Wow Wow
    8. Kings Of The Wild Frontier – Adam & The Ants
    9. Concerto In G (Score) – Antonio Vivaldi
    10. The Melody Of A Fallen Tree – Windsor For The Derby
    11. I Don’t Like It Like This – The Radio Dept.
    12. Plainsong – The Cure

    Disco 2:
    1. Intro Versailles (Score) – Brian Reitzell
    2. Jynweythek Ylow – Aphex Twin
    3. Opus 17 (Score) – Dustin O’Halloran
    4. Il Secondo Giorno (Instrumental) – Air
    5. Keep On Boys – The Radio Dept.
    6. Opus 23 (Score) – Dustin O’Halloran
    7. Les Baricades Mysterious (Score) – Francois Couperin
    8. Fools Rush In (Kevin Shields Remix) – Bow Wow Wow
    9. Avril 14th – Aphex Twin
    10. K. 213 (Score) – Domenico Scarlatti
    11. Tommib Help Buss – Squarepusher
    12. Tristes Apprets, Pales Flambeaux – Agnes Mellon
    13. Opus 36 (Score) – Dustin O’Halloran
    14. All Cats Are Grey – The Cure

     
    • Baba 7:36 pm il novembre 20, 2006 Permalink | Rispondi

      SOFIA RULES THE WORLD

    • redmond 11:38 pm il novembre 20, 2006 Permalink | Rispondi

      strano che non ci siano i Phoenix 😀

      Comunque The melody of a fallen Tree è una delle canzoni più belle degli ultimi anni.

    • hullabaloo4 12:47 am il novembre 21, 2006 Permalink | Rispondi

      I Phoenix compaiono come attori, sarebbe stato troppo limitativo per l’ormai “mr.coppola” comparire nella colonna sonora, a versailles, per di più 🙂

    • sciain 1:40 pm il novembre 21, 2006 Permalink | Rispondi

      ma compare solo mr.coppola o il contratto prevedeva il pacchetto famiglia? =P

      comunque sono troppo curiosa, devo vederlo… e in fretta!

    • hullabaloo4 1:57 pm il novembre 21, 2006 Permalink | Rispondi

      pacchetto famiglia, compaiono tutti, ho letto che sono dei musicisti di corte, ma non sono riuscito a riconoscerli durante il film!

    • nimue 5:11 pm il novembre 28, 2006 Permalink | Rispondi

      “Aphex Twin accanto a Vivaldi, Squarepusher accanto a Domenico Scarlatti, poi gli Air”
      Mammamia interessantissimo… il film non l’ho visto ma cavolo non mi aspettavo una colonna sonora del genere…!!!!

    • Rossana 2:45 pm il agosto 19, 2007 Permalink | Rispondi

      Questo film è uno dei miei preferiti! L’ambiente e bellissimo e gli attori indossano dei vestiti stupendi ed eleganti! 100% ! Bravissimi! Un saluto per voi !Ciao!

c
scrivi un nuovo post
j
post successivo/commento successivo
k
post precedente/commento precedente
r
Rispondi
e
Modifica
o
mostra/nascondi commenti
t
torna a inizio pagina
l
vai all'accesso
h
mostra/nascondi aiuto
shift + esc
Annulla